Alfredo Zitarrosa: uomo libero

Alfredo Zitarrosa

Una sera del 1975, in piena dittatura militare, il cantautore Alfredo Zitarrosa stava per tenere un concerto in un boliche di Montevideo. I militari – in Uruguay chiamati in maniera dispregiativa milicos – gli impartirono una serie di regole prima che iniziasse: questa non la puoi cantare, questa invece sì, e, divieto assoluto per Chamarrita de los Milicos. Era la sua canzone contro il regime, parlava di un milico che suona una serenata agli altri soldati e si mette dalla parte del popolo… Cercarono di impedirgli di cantarla minacciandolo di sbatterlo dentro, ma Zitarrosa salì sul palco, si voltò verso la sua banda, sorrise e disse: ok, iniziamo con Chamarrita de los Milicos!