Amazon Books: I libri tornano in libreria

Header_FINAL._V289787686_In una lettera ai futuri clienti, Jennifer Cast, vice presidente di Amazon Books, la prima libreria fisica di proprietà di Amazon, ne annuncia l’apertura e ne descrive il funzionamento. Si tratterà di una vera libreria, con scaffali pieni di libri, proposti basandosi sulle vendite e sulle recensioni on line: “Abbiamo sfruttato vent’anni di esperienza di vendita on line per aprire la nostra prima vera libreria”, scrive Jennifer Cast, “lo staff sarà a vostra disposizione e vi consiglierà sull’acquisto di libri, ma anche di Kindle e altri gadgets.”

La libreria aprirà martedì prossimo a Seattle, la città in cui ha sede Amazon. Sarà il primo passo per riportare i libri nel loro luogo d’origine, spronando i lettori ad andare in libreria, in qualsiasi libreria, o si tratta soltanto dell’ennesima trovata per fare business? Dopotutto, se c’è qualcuno capace di dare una svolta epocale alle nostre tendenze in quest’epoca di catastrofe culturale, questo è proprio uno dei colossi che l’ha favorita.

Un pensiero riguardo “Amazon Books: I libri tornano in libreria

I commenti sono chiusi.