Quello che non ti hanno detto

pokemon-1553977_1920

Ti hanno detto che a mezzogiorno

Si mangia il pane di Gesù

E se ti alzi e ti guardi intorno

Mamma non ti bacia più,

Ti hanno detto che da grande

Devi alzarti e lavorare

devi metter le mutande

E le devi anche lavare,

Ti hanno detto tutti i giorni

Che la scuola inizia presto

E che solo quando torni

Puoi toccare quello o questo…

 

Quante regole perfette

Ti hanno dato amico mio

Non si guardano le tette

Lo può fare solo Dio,

Non si mangia con i denti

Non si scrive ciò che vuoi

Perché i tuoi comandamenti

Non son buoni quanto i suoi.

 

E ti chiedi in questo specchio

Chi ha deciso le bugie

Se non sei abbastanza vecchio

Se puoi scegliere le vie,

Se non sei così perfetto

Per la tua diversità

Se ti serve un parapetto

Per guardare la città.

 

Tu che quando vuoi cantare

Sei costretto a stare zitto

Tu che devi digiunare

E non stai neanche più dritto.

Ti hanno detto tante cose

Quando stavi lì seduto

Ti hanno dato fiori e rose

E tu, fesso, ci hai creduto.

 

Forse adesso passerà

La tua vita e le parole

Forse tutto finirà

Come il mare e come il sole,

E te lo hanno detto questo

Quando urlavano il tuo nome?

Come il giudice più onesto

Mentre mangia le persone.

 

Ti hanno detto un po’ di cose

E non tutte sono vere

Come matrimoni e spose

Per riempire le tue sere.

Ti hanno insegnato a non pensare

Ti hanno insegnato a non creare

Ti hanno insegnato ad ubbidire

A nascere, a crescere e a morire…

 

Quello che non ti hanno detto

È che sei un essere umano

Non puoi essere perfetto

Anche se sei americano!