La rana più piccola al mondo ci spiega come ci estingueremo

In una remota regione dell’India, nelle Western Ghats Mountains, un gruppo di scienziati ha scoperto una specie di rana piccola come la punta di un dito. La ricerca è durata 5 anni ed è stata pubblicata martedì sul Peer J Medical Sciences Journal. La Rana Notturna Indiana, che ha origini molto antiche, tra i 70 e gli 80 milioni di anni, ha misteriosamente deciso di riapparire e dire la sua sulla nostra evoluzione. Ascoltiamo direttamente dalla sua bocca quello che la ranocchietta mi ha raccontato quando gli scienziati me l’hanno presentata l’altra sera a casa mia…

Rana notturna indiana, risalente a 70 milioni di anni fa
La Rana Notturna Indiana, nata 70 milioni di anni fa, ha dichiarato che la specie umana si estinguerà molto presto.

Allora ranocchietta, ci vuoi raccontare cosa facevi di bello 70 milioni di anni fa? Me la spassavo, c’erano mosche in abbondanza e non esistevano ancora i pesticidi della Monsanto. E adesso, come mai hai deciso di saltare fuori, dopo tanto tempo?, dove sei stata?, che cosa hai fatto per tutti questi anni? Mi sono nascosta e ho osservato gli esseri umani, ho avuto un sacco di secoli per studiare la vostra evoluzione, mentre vi illudevate di essere l’animale più intelligente, noialtre vi abbiamo analizzato a fondo. E cosa avete dedotto? Che non solo non siete i più intelligenti, ma se guardiamo gli avvenimenti storici che vi siete lasciati via via alle spalle, capiamo che siete quasi certamente destinati all’estinzione. Estinzione?! Di più, all’auto estinzione. Che significa, ranocchietta, non capisco? Significa che l’essere umano è l’unica specie animale che non impara dai propri errori e continua a perpetrarli generazione dopo generazione; una volta convivevamo in armonia, ognuno era fedele alla propria natura e ammetteva i suoi limiti rispettando se stesso e gli altri, poi siete arrivati voi che -lo dovete ammettere- siete abbastanza ottusi in confronto per esempio al polipo. Cosa c’entra il polipo? Il polipo c’entra sempre, se non si è evoluto come voi non è perchè è meno intelligente, ma solo per una questione di anni di vita, altrimenti oggi ci sarebbero loro al posto vostro nei parlamenti o alla casa bianca. Lasciamo perdere, non farebbe molta differenza. Ad ogni modo, quando voi siete arrivati avete iniziato a distruggere tutto ciò che vi trovavate davanti, vegetazione, animali, fiumi, montagne, con l’arroganza di credervi i migliori sulla terra, tanto che noialtre ci siamo dette, cazzarola, se questi continuano così, tra un paio di milioni di anni non sarà rimasto un bel nulla! E invece? Invece qualcosa è rimasto, a pensarci bene, ed è per questo che siamo tornate in superficie e io adesso ti sto rilasciando questa intervista (Dimentichi le larve e le zanzare che ti sei fatta promettere. È vero, a parte le zanzare). Ma ti prego, ranocchietta, dimmi cosa si è salvato dalla nostra  arroganza! Mi dispiace Frank, si tratta di qualcosa che devi scoprire da solo, anzi, se adesso te lo dicessi, rovinerei anche quello…