Che cos’è il mondo che ti lascio?

Che cos’è il mondo che ti lascio?

Nel sapore moscio dello zucchero si scioglie la gente

mentre illusioni di felicità, città nelle città,

rincorrono il tempo nostro e lo soffocano nel silenzioso

scorrere delle vite.

Come posso raccontarti, amarti e insegnarti ad amare

se il mare è così alto e il cielo piatto sulla testa, pigra

magra la pancia che non ha fame, il cane è sempre lì,

le mucche nei campi dietro gli schermi, illuminati,

dove sono andati a giocare gli altri bambini?

Perché non rispondono ai tuoi sorrisi e i loro visi

pallidi e stanchi, piangono bianchi pianti di latte e miele

sembrano vele senza il vento, cemento sul cemento

e tu, piccina mia, mi guardi e mi chiedi ancora

dov’è la vita vera e appassionata

dov’è andata adesso che la cerchi

dov’è la musica, l’odore dei prati dorati

i neonati rossi per lo sforzo di arrivare

le care madri sudate, le ondate di sale sulla faccia

la focaccia, l’olio così verde che sembrava lava rovente

il serpente che battevamo via con la mazza

e la pazza corsa lungo la discesa, dove ci rotolavamo

piano, con la parsimonia dei corpi giovani e saggi

ma oggi, ecco, dov’è tutto questo, mi chiedi, amore mio,

dov’è Dio, che si dice lo abbia creato, dov’è andato il rumore

l’odore, il vuoto e il tempo lento dell’attesa?

Arresa sembra l’umanità, è troppo forte il sabotaggio*

ma non importa, sbrighiamoci, usciamo, è quasi maggio…

 

(*Grazie, Sandro, per avermi regalato questa parola in cui ritroviamo l’analisi della società mentre ai tuoi tavoli e al mio bancone “resistiamo”)

 

Un pensiero riguardo “Che cos’è il mondo che ti lascio?

Commenta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.