Il fallimento degli scrittori italiani

Questa trovata dei romanzi scritti per le grosse case editrici e attribuiti a personaggi mediatici di tendenza ci sta un po' sfuggendo di mano. Mi fa un po' schifo anche solo parlarne, ma era mio dovere prima o poi dire la mia, almeno per lasciarne una traccia alle nuove generazioni, bambini vittime della nostra vigliaccheria, … Continua a leggere Il fallimento degli scrittori italiani

Perché ho scritto I disinnamorati

I vicini sono andati a lavorare, i loro bambini aspettano la maestra, seduti composti nei banchi di scuola, ma la maestra arriverà più tardi stamattina e spiegherà loro che l’attesa è parte dell’apprendimento. Le sue parole arrossate possono bastare. Quando saranno adulti, comprenderanno. Nell'estate del 2013 vivevamo a Nice. Eravamo felici. Dopo diversi traslochi, ci … Continua a leggere Perché ho scritto I disinnamorati